Il tuo browser non autorizza i cookies di terza parte. Per poter procedere con l'acquisto è necessario installare i cookies. Clicca sul bottone di seguito per aprire il sito in una nuova finestra.


Apri lo shop in una nuova finestra

Galleria Colonna - Palazzo Colonna - Biglietti

Galleria Colonna - Palazzo Colonna - Biglietti
Galleria Colonna
Autentico gioiello del barocco romano, la Galleria Colonna fu commissionata a metà del 1600 dal Cardinale Girolamo I Colonna e dal nipote Lorenzo Onofrio Colonna. Fu inaugurata dal figlio di Lorenzo Onofrio, Filippo II, nell’anno 1700. Il progetto originario è dell’Architetto Antonio del Grande; è stato quindi integrato, negli ultimi decenni del 1600, da Gian Lorenzo Bernini, Paolo Schor e Carlo Fontana.

Fin dal primo momento, la Galleria è stata ideata come grande sala di rappresentanza che dovesse celebrare degnamente la vittoria della flotta cristiana sui turchi alla battaglia di Lepanto del 1571. Il comandante della flotta pontificia, Marcantonio II Colonna, viene raffigurato in vari momenti su tutta la volta della Sala Grande della Galleria e nella Sala della Colonna Bellica.

La Galleria conserva tutta la suggestione di una dimora patrizia romana dell'età barocca; oltre alla splendida volta della galleria, affrescata da Giovanni Coli e Filippo Gherardi, diversi ambienti sono decorati da Giuseppe Bartolomeo Chiari, Benedetto Luti, Pompeo Batoni. Il museo ospita dipinti di artisti quali Agnolo Bronzino, Annibale Carracci, Cosmè Tura, Francesco Albani, Pietro da Cortona, Guercino, Tintoretto e Paolo Veronese.

Appartamento Principessa Isabelle
In questi appartamenti è possibile ritrovare la stessa atmosfera raccolta, la stessa cura nei dettagli e l’ attenzione a non spostare le foto di famiglia, accanto alla celebre collezione che raccoglie ben trentasette vedute di Vanvitelli.

E non è l’ unico primato di questi ambienti, che si trovano nel piano terreno del palazzo sorto sulle fondamenta dell’ antico Tempio di Serapide. Una delle poche tracce del santuario romano è un coccodrillo in porfido, che accoglie il visitatore all’ inizio di quella sequenza di saloni dove si sono alternati celebri artisti come il Pinturicchio, il Pomarancio e il Cavalier Tempesta.

Il pavimento dell’ appartamento è solo in parte quello antico "alla veneziana", visibile nella Sala della Fontana; in tutti gli altri saloni, infatti, la Principessa ha sostituito il rivestimento tradizionale con il lucente marmo orientale, ispirata forse dalle sue origini libanesi.

Orari
Ogni sabato mattina dalle 9 alle 13:15 (ultimo ingresso)

Link Esterni
Sito Ufficiale Galleria Colonna



Info ridotto
Hanno diritto al ridotto rispetto al biglietto intero:
– da 60 anni
– da 13 a 17 anni
– gruppi da 4 persone
– famiglie da 4 persone (genitori + figli)
– studenti universitari (esibizione del libretto universitario)
– diversamente abili
– militari (con tesserino ufficiale)
– stampa (con tessera ufficiale)
– FAI – Fondo Ambiente Italiano (con tessera annuale)
– Touring Club Italiano (con tessera annuale)
– Confedilizia – Unione Provinciale di Roma (con tessera annuale)

Info gratuito:
– Bambini fino a 12 anni (max 2 per ogni accompagnatore pagante)
– Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza (con tesserino ufficiale)
– ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane (con tesserino annuale)
– Guide turistiche (con patentino ufficiale)

Info utili
- i biglietti prepagati vanno ritirati all'infopoint, posto vicino alla biglietteria, in Via della Pilotta, 17
- i biglietti omaggio si possono fare solo in biglietteria
- i biglietti per la visita ai giardini si possono acquistare solo in loco


Elenco date